The day after Sanremo

Apro la porta di casa finalmente

Sanremo si allontana lentamente 

restano in me frammenti di canzoni

quella di Elio, quella di Mengoni

Chiara e l’aperitivo ultrastellare

Marta sui tubi, Maria Nazionale

Gazzè e i predicatori sulle porte

Cristicchi che descrive la sua morte

Silvestri e i segni fatti con la mano

Malika Ayane, Gualazzi con il piano

il lamento di Kekko dei Modà

ma quella di Annalisa come fa?

Gli ascolti le polemiche i giurati

i televoti sempre criticati 

da quando un giorno non così lontano

uno di Amici superò anche Albano

e tutti quanti in coro a dire no

non li prendiamo più dai talent show

perchè se porti al festival quelli lì

agli altri resta un fico e due supplì.

Allora ripensavo nel viaggio

mentre alla radio cercavo Antonio Maggio

 se a Sanremo vuoi solo qualità

come a Venezia e a Cannes devi fà!

Se votano  giurati preparati

 non ci saranno sconfitti blasonati

Ma tornando a Sanremo son felice

troppo vecchia per questo? e chi lo dice?

mi sono divertita come una bambina

ho lavorato con Elisa D’Ospina

ho intervistato i Giovani e i più noti

e ho adottato i Blastema per nipoti.

Un bilancio del tutto positivo

ora torno in letargo….Morfeo, arrivo!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...