The Voice of Italy: ultima puntata di scelte. Ecco le squadre

Logo TVOI
Logo TVOI

Ecco il quarto ed ultimo appuntamento di blind audition. Stasera i 4 giudici completano le loro squadre da 16 artisti ciascuno.

Nausicaa Magarini, 24 anni, viene da vicino Milano. Arriva con la mamma e somiglia ad Adele, almeno fisicamente. Piange quando dice che canta per la sua nonna che non c’è più. Anche la voce è bella mentre canta un brano della celebre sua sosia inglese. Do you remember . Ma non la imita. Si girano tutti e 4. Pelù chiede a Nausicaa se ha conosciuto per caso anche Ulisse. Si dice conquistato dalla sua voce calda. La Carrà ha i brividi come sempre. Cocciante prova a fare il simpaticone, ma non è mestiere suo. Nausicaa sceglie di stare nella squadra di Noemi.

Marianna Barracane ha 21 anni ed è figlia di musicisti. Viene dalla Puglia. canta Un’ora sola ti vorrei. Grintosa ma i 4 tardano a girarsi. Alla fine si volta la Carrà e la fa sua. Pelù dice, “peccato che tu vada con la Raffa, ti distruggerà”

Danny Losito ha 47 anni ed ha già assaporato il successo. Ha fatto anche Sanremo. Master Blaster di Stevie Wonder. Si girano Pelù, la Raffa e Cocciante. Pelù lo definisce un Bob Marley moderno. La Raffa si spertica in complimenti sulla sua “performance” e pronunciando questa parola assume l’espressione n.18 ovvero dello “strabuzzamento d’occhi internazionale“. Danny sceglie Pelù perchè si è girato per primo.

Mariù Russo ha 24 anni e stona di brutto la canzone di Zucchero “Come il sole all’improvviso” Pelù le dice invece che ha cantato bene solo che somigliava troppo a elisa, la Raffa dice Arisa, insomma non gli piaceva e non l’hanno presa. Diciamocela tutta.

Elhaida Dani ha 19 anni, è albanese, fa la cantante professionista e a The Voice rivede i genitori. Mama knows best di Jessie J, cantautrice inglese giudice di The Voice Uk. Sconvolge i giudici che si innamorano a prima vista di lei. Elhaida decide di andare nella squadra di Cocciante che gongola e si bulla.

Gabriella Martinelli ha 26 anni e viene dalla Puglia. Canta in strada e in discoteca. Se stasera sono qui, un brano che ci riporta agli anni 60 e a Wilma Goich. Si girano Noemi e Raffa. Intonatissima. Per Pelù era piatta. Gabriella Martinelli sceglie Noemi.

Pamela Lacerenza, 30 anni, pugliese, romana d’adozione. Canta nei musical e  in un gruppo che si intitola Ufo rock band. Canta Big spender dal musical Sweet Charity. Somiglia a Liza Minnelli ed ha una bella carica. Si gira la Carrà e anche Pelù che le promette paradisi brechtiani. La ragazza di Tivoli sceglie la Carrà.

Con te partirò è la canzone scelta dal cantante al buio.E’ impreciso e poco incisivo.  Non si gira nessuno. Si chiama Domenico Peronace ha 30 anni. Cocciante gli dice che il pezzo richiede altre capacità.Pelù trova che fisicamente assomigli a Pavarotti da giovane.

Maria Teresa Amato ha 25 anni e viene da San Giorgio a Cremano, Napoli. Canta I’ve heard it trough the grapevine di Marvin Gaye. Si girano Pelù, Raffaella e Cocciante. Finisce di cantare e si mette a piangere.  L’opera di convincimento dei giudici a volte diventa melensa e stucchevole. Cocciante gli promette un pò di anima e lei lo sceglie di getto. Anche perchè la prima canzone che ha catato è stata Margherita.

Tommaso Gavazzi studia da medico. Ma prima vuole tentare la strada della musica. Canta Time is running out dei Muse. Sul palco sembra un’altra persona. Bravissimo. Si girano Pelù e Cocciante. Riccardo adora i Muse e se fosse nato oggi sarebbe stato un Muse. Per Pelù non era preciso, ma ha un gran potenziale. Tommy confessa di aver aperto un concerto di Pelù e quindi lo sceglie senza esitazione.

Luigi Sica di Napoli canta una cosa della Winehouse che non so come si intitola. Non arriva la sua esibizione e nessuno si gira. Cocciante dice che mancava di personalità. Per Pelù ha sbagliato il pezzo.

Donato Perrone, 20 anni,  viene da San Giovanni Rotondo e suona la chitarra. Canta Rocket man di Elton John e tutti si voltano. Cocciante nota la grinta, a Noemi piace il valore aggiunto chitarra, Pelù dice di aver smontato la sedia per la gran carica che gli ha trasmesso, lo definisce piccolo delinquente del rock pugliese, la Carrà definisce Pelù “rapinatore di talenti” e vuole Donato perchè ha bisogno di maschi. Mai quanto Noemi che in squadra ha quasi tutte donne. Donato sceglie Cocciante.

Andrea Cosentino ha 30 anni e viene da Cosenza. E’ disoccupato e credente. Canta in parrocchia e fa il catechista. Unchain my heart è il pezzo che canta abbastanza male. Infatti nessuno lo vuole. Nemmeno io lo avrei voluto.

Valentina Tramacere ha fatto le selezioni dello Zecchino d’oro e ha picchiato il pianista. Vestitino giallo, occhialetto e  e andare. Adele, Rolling in the deep. Timbro particolare. Sembra finta da quanto è precisa. Carrà si gira e poi Pelù. Infine si decide anche Noemi. Valentina sceglie Piero Pelù che con lei chiude i 16 della sua squadra.

Teresa Capuano, 29 anni, siciliana di nascita, romana d’adozione. Canta, scrive canzoni e fa la poliziotta. Katres è il suo nome d’arte. Canta i Negramaro, Mentre tutto scorre. Noemi la vuole e la piglia. E anche per lei la squadra è al completo. 13 donne e 3 uomini.

Francesca Bellenis ha 41 anni è italiana e vive in America. Tempo fa ebbe un’esperienza lavorativa con Cocciante. Simply the best. Cocciante e Carrà si voltano. Riccardo la riconosce, ma non ricorda il nome. La trova maturata dopo 10 anni. E Francesca ovviamente sceglie lui.

La cantante che arriva dopo è nascosta. Canta Il tempo di morire, ma non graffia. Ci svela di chiamarsi Paola Licata, 20 anni, siciliana, di un piccolo paesino in provincia di Agrigento. E’ alla prima esperienza. Si volta solo la Carrà, ma secondo me si pente subito dopo. Per Cocciante non era convinta.

Tony Guido 28 anni da Napoli. Hold the line. Toto. Ma nessuno lo reclama. La Carrà non avrebbe potuto valorizzarlo, per Cocciante mancava di originalità.

Alessio Ranno, da Siracusa ha 21 anni. Canta Alex Baroni, Cambiare (Canale). Imita troppo ma nonostante questo, Cocciante che ha sempre detto di non volere cloni, si gira e lo mette in squadra. Ma cerchera’ di renderlo migliore.

Matteo Lotti canta Via di Claudio Baglioni e suona la chitarra. Si girano i due che devono sbrigarsi a chiudere il team e ormai prenderebbero anche me. Lui sceglie Carrà che finalmente chiude il suo squadrone.

Manca un solo cantante a Cocciante e poi abbiamo finito con le selezioni. Da giovedì si parte con le battle.

Valeria Crescenzi, Francesca Cattaneo, Desirè Capaldo non convincono Riccardo.

I dubbi dell’amore della Mannoia. Gabriella Iandolo ha un grande pathos e convince Riccardo Cocciante. E lei la sedicesima ed ultima cantante del suo team. 

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. pallino ha detto:

    Cocciante elimina forse la voce piu bella di the voice mentre piero pelu se ne era accorto desire capaldo brava e bella purtroppo le squadre erano fatte complimenti ancora desire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...